Mongočejacha

Mongočejacha
StatoRussia Russia
Soggetti federali  Jamalia
Lunghezza339 km[1]
Bacino idrografico2 760 km²[1]
NasceBassopiano della Siberia occidentale
71°38′21″N 79°20′40″E / 71.639167°N 79.344444°E71.639167; 79.344444
SfociaMare di Kara
72°22′45″N 78°28′14″E / 72.379167°N 78.470556°E72.379167; 78.470556
Coordinate: 72°22′45″N 78°28′14″E / 72.379167°N 78.470556°E72.379167; 78.470556
Modifica dati su Wikidata · Manuale

La Mongočejacha (in russo: Монгочеяха?) è un fiume della Russia siberiana occidentale tributario del mare di Kara. Scorre nella penisola di Gyda, nella parte settentrionale del Bassopiano della Siberia occidentale (Circondario autonomo Jamalo-Nenec).

Il fiume scorre con direzione dapprima orientale, poi mediamente settentrionale e infine nord-occidentale, lungo il confine tra il Territorio di Krasnojarsk e la Jamalia. Sfocia nel lo stretto di Olenij, che divide la penisola di Gyda dall'isola Olenij. La sua lunghezza è di 339 km; il bacino è di 2 760 km².[1]

Note

  1. ^ a b c (RU) Река Монгоче-Яха (Сосновая), su textual.ru. URL consultato il 12 settembre 2022.

Collegamenti esterni

  • Mappa: R-43_44 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 12 settembre 2022. e S-43_44 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 12 settembre 2022.
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia